Stampa

FONDO MICROCREDITO PICCOLI COMUNI

L’Amministrazione Comunale, con delibera di Giunta Comunale n. 40 del 02.07.2014, ha aderito all'avviso per la selezione di progetti integrati dei piccoli comuni (PICO) - fase I - Fondo "microcredito piccoli comuni campani - FSE" P.O. Campania FSE 2007-2013, che prevede incentivi rimborsabili (per un massimo di 25.000,00 euro) per il sostegno dell'imprenditorialità e la creazione d'impresa a beneficio del proprio territorio, per un importo totale di € 150.000,00.
Stampa

NOMINA RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

anticorruzioneLa legge 6 novembre 2012, n. 190, pubblicata sulla G.U. 13 Novembre 2012, n. 265, avente ad oggetto “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione”,prevede, oltre all'Autorità Nazionale Anticorruzione, che è stata individuata nella Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche (Civit), di cui all'art. 13 del D. L.g.s. 27 ottobre 2009, n. 150, anche un responsabile della prevenzione della corruzione per ogni amministrazione pubblica, sia centrale che territoriale. Il sindaco del Comune di Bucciano, con decreto n. 1 del 20.01.2014,ha nominato responsabile della prevenzione della corruzione il Segretario Comunale Dott.ssa Claudia Filomena Iollo.

Stampa

DEFINIZIONE AGEVOLATA INGIUNZIONI DI PAGAMENTO EMESSE DALL’ANNO 2000 ALL’ANNO 2016.

La Definizione agevolata prevista dall’art. 6-ter del decreto legge n. 193/2016, convertito con modificazioni dalla Legge n. 225/2016, in vigore dal 3 dicembre, si applica alle entrate comunali del Comune di Bucciano, anche tributarie, non riscosse a seguito della notifica delle ingiunzioni di pagamento emesse dall’anno 2000 all’anno 2016. Il regolamento comunale per la definizione agevolata delle ingiunzioni di pagamento è stato approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 03 in data 27/01/2017. Chi intende aderire può estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni, presentando entro e non oltre il 30 Aprile 2017 istanza di definizione agevolata come da modello allegato.