POLITICHE 2018 AVVISO ELETTORI TESSERA ELETTORALE

politiche 2018 logoIl Sindaco  rende Noto che per esercitare il diritto di voto, insieme alla tessera elettorale personale, si deve esibire un documento di riconoscimento; se la tessera elettorale personale si è deteriorata o è inutilizzabile per l’esaurimento degli spazi destinati alla certificazione del voto, l’elettore si deve recare, quanto prima (o comunque anche nel  giorno della votazione), all’ufficio elettorale comunale per chiedere un duplicato o un attestato sostitutivo o una nuova tessera, restituendo la tessera originale se deteriorata; in caso di smarrimento della tessera elettorale personale, l’elettore deve chiedere, quanto prima (o comunque anche nel  giorno della votazione), all’ufficio elettorale comunale un duplicato o un attestato sostitutivo, presentando una domanda, corredata della denuncia di smarrimento depositata presso i competenti uffici di pubblica sicurezza. (CLICCA QUI)

 

POLITICHE 2018 Possibilità di identificare gli elettori ai seggi mediante la ricevuta della richiesta di carta d'identità elettronica.

 

politiche 2018 logoIl Sindaco rende noto che con circolare n. 2/2018 del 14 febbraio 2018, il Ministero dell'Interno, Direzione Centrale per i Servizi Demografici, ha fornito alcuni chiarimenti in merito a diversi quesiti concernenti la possibilità che, in occasione delle consultazioni elettorali del 4 marzo p.v., gli elettori sprovvisti di documento di riconoscimento siano identificati, ai seggi, mediante l'esibizione della ricevuta della richiesta della carta d'identità elettronica (prevista dall'art. 5 del D.M. 23 dicembre 2015 - e dall'art. 4.4 del relativo allegato  B - attuativo dell'art. 10 del D.L. n. 78/2015, convertito con L. n. 125/2015), in quanto documento di riconoscimento ai sensi dell'art. 1, comma 1, lett. c, del d.P.R. n. 445/2000. La CIE, infatti, a differenza della carta d'identità cartacea, è emessa non dai Comuni bensì dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A. per conto del citato Dicastero, ed in seguito spedita al cittadino entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta presentata all'ufficio anagrafico, che quindi rilascia al richiedente la citata ricevuta, nelle more della consegna della CIE. (clicca QUI)